LE RECENSIONI DI SILVIA: “Ogni cosa a cui teniamo” di Kerry Lonsdale

TITOLO: Ogni cosa a cui teniamo

AUTORE: Kerry Lonsdale

EDITORE: Leggereditore

USCITA: 4 maggio 2017 in ebook, il 18 maggio anche in cartaceo

 

SINOSSI

L’aiuto cuoco Aimee Tierney ha trovato la ricetta per la vita perfetta: sposare il ragazzo che ama fin da quando è una bambina, creare una famiglia e poi chissà, un giorno rilevare il ristorante dei genitori. Il futuro che aveva sognato le passa però davanti in un lampo, come strappato dal vento, quando il suo fidanzato James perde la vita in un incidente in barca. Dal giorno in cui la chiesa che avrebbe dovuto ospitare il loro matrimonio è diventata il triste scenario per il funerale di James, Aimee non ha pace. Sa che per rimettere assieme i pezzi della sua vita deve scendere a patti con il dramma che l’ha colpita e far piena luce sulle circostanze della morte di James. Cos’è realmente accaduto quel giorno maledetto, su quella barca? Aimee scoprirà così un abisso di segreti che metteranno in discussione quanto credeva di aver costruito nella sua vita, perché sotto la superficie della sua esistenza forse si nasconde una verità inattesa, che potrebbe liberarla dalle catene del passato o imprigionarla per sempre.

Un romanzo profondo, che con tocco delicato esplora le pieghe dell’animo umano.

RECENSIONE

Ultimamente mi capita spesso di leggere libri di questa casa editrice e innamorarmi sempre di più delle loro storie. Ogni cosa a cui teniamo è un libro che ho amato fin dalla prima pagina. Anche se l’inizio è dei più tristi e traumatici per una persona. Aimee, la nostra protagonista, perde tragicamente l’amore della sua vita.  E il funerale si svolge proprio il giorno in cui loro si sarebbero dovuti sposare. Credetemi se vi dico che ho provato un’immensa tristezza e mi sembrava di condividere e sentire tutto il dolore di questa povera ragazza. L’incipit è uno dei più strazianti che abbia mai letto, ma anche uno dei più toccanti. Il pensiero di perdere la persona che è rimasta al tuo fianco per una vita intera è… indescrivibile. Aimee soffre, vive il suo dolore e James, il suo amato James, le manca come l’aria. Come si fa? Come si può riprende in mano la propria vita senza la tua anima gemella? Come si fa a rimettere insieme i cocci del proprio cuore e ricominciare? Penso che non ci sia una risposta precisa a tutto questo, ma posso dirvi che Aimee è il simbolo della forza e del coraggio che contraddistingue noi donne. Lei ce la fa. Pian piano, seppure arrancando, prende in mano la sua vita e il suo cuore straziato e ricomincia. Un passo alla volta. Aimee è un personaggio forte, dolce, malinconico e pieno di meraviglia. Una donna segnata da una perdita così grande, ma con un coraggio degno di nota.

Lungo il suo cammino di guarigione incontrerà Ian. Un fotografo che rimarrà affascinato da questa bellissima ragazza e sarà disposto a qualsiasi cosa pur di renderla felice. Anche aspettarla e accompagnarla durante il viaggio nel quale Aimee  cercherà risposte legate a James. Il suo passato che continua a tormentarla. Fatemi dire una cosa: Ian è… WOW! Un uomo affascinante, galante e con dei valori. Un uomo che in questa storia simboleggia l’amore e la pazienza. L’armonia e la dolcezza. L’ho semplicemente adorato in ogni singolo momento.

Così troviamo Aimee a scontrarsi con segreti e un passato che la tormenta. E nonostante tutto saprà affrontare le conseguenze e le situazioni con la sua caparbietà mista a una sensibilità unica e rara.

Ogni cosa a cui teniamo è una storia incantevole. Toccante. Profonda. Una storia che parla di amore, vita e morte. Se vi piacerà come è piaciuta a me sicuramente vi innamorerete  di ogni minimo particolare. Anche di quelli un po’ più tenebrosi e tristi. Ogni cosa in questa storia è da mozzare il fiato. Dalla narrazione che spazia tra presente e passato, ai personaggi che sanno strapparti un sorriso, farti piangere, ma anche farti sperare.

Grazie a Kerry per questa storia così dolcemente profonda e piena di vita.

 

VALUTAZIONE

 

Comments are closed.